Le ultime

Autolib’, a noleggio un’auto 100% ecologica

autolibCon buona pace dei possessori di un’automobile, vittime della costante penuria di parcheggi, dal 2011 la città di Parigi ha messo in piedi un nuovo servizio: Autolib. Il concetto è lo stesso del Velib’, però, invece della bici, si noleggia la macchina. E mica una macchina normale. Una macchina completamente ecologica, perché funziona a energia elettrica. Infatti quando la prendi in prestito la devi sganciare dalla sua torretta di “rifornimento” e quando la riconsegni la devi riattaccare.

Come il Velib’, per usufruirne devi fare l’abbonamento. Lo puoi fare alla stazione oppure su internet, sul sito di Autolib’.

Puoi scegliere tra l’abbonamento da:

1 anno: costa 120€ e poi 5,5€ per ogni mezz’ora di utilizzo.

  • 1 mese: ai 25€ vanno aggiunti 6,5€ ogni 30 minuti.
  • 1 settimana: costa 10€ più 7€ a mezz’ora.
  • 1 giorno: in sé è gratis, paghi solo 9€ ogni 30 minuti di utilizzo.

Se lo vuoi condividere con degli amici o familiari, c’è il:

  • Forfait partagé 8H: costa 100€ per due mesi con 8 ore di utilizzo incluse nel prezzo. È utilizzabile da 4 persone al massimo. Se si oltrepassano le 8 ore, vengono addebitati 0,30€ al minuto aggiuntivi.

Hai bisogno di:

  • Patente. Una patente italiana va benissimo, come qualsiasi patente presa in uno degli stati UE oppure una patente internazionale riconosciuta in Francia.
  • Carta d’identità o passaporto
  • Carta di credito (Carte Bleue, Visa o Master Card)

Qualche dritta:

  • se a Parigi sei costretto a fare la fila per andare al cinema, fai fatica a trovare un gatto da adottare e in piscina prendi a sgomitate il tuo vicino di corsia, ad occhio e croce, cosa succede se vuoi prendere un Autolib’ a noleggio? Che vai lì e non c’è. La soluzione è: prenotare
  • e se devi prenotare l’Autolib’ per essere sicuro di non rimanere a piedi, cosa succederà quando lo vorrai parcheggiare a una delle stazioni? Che non ci sarà uno straccio di posto libero e ti ritroverai a girare come uno stolto alla ricerca di un parcheggio a circa due chilometri dal tuo posto di lavoro. E invece no, perché se leggi questo piccolo vademecum, sai che il parking fai meglio a prenotarlo in anticipo.
  • una volta preso a noleggio l’Autolib’, prima di partire, fai sempre un giro intorno alla vettura e dai un’occhiata all’interno per essere sicuro che tutto sia a posto, se trovi un difetto o qualcosa che non va, premi il bottone apposito e fallo presente a uno dei consiglieri, disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • puoi chiamare i consiglieri anche quando l’Autolib’ non parte, non ti si abbassa più il finestrino, non riesci più ad aprire la portiera o qualsiasi altra disavventura.

E se proprio vuoi essere sicuro di noleggiare il tuo primo Autolib’ con la stessa maestria di un autolibbista confermato, puoi farti una cultura sul canale Youtube.

Share Button

1 Trackback & Pingback

  1. Parigi e i buoni propositi - Parigi Grossomodo

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*