Le ultime

Cartolina da Lille

“CLille1apitale delle Fiandre”, Lille è una città dalla storia movimentata fin dal principio: città più assediata di Francia dal medioevo al XVIII secolo, la Rivoluzione industriale ne fa un prestigioso centro di produzione e un importante crocevia per il commercio. Non mancano certo le testimonianze architettoniche di un fiorente passato: la Cittadella costruita nel XVII secolo da Vauban, la Vecchia Borsa, la Grand Place, Rue de la Monnaie, l’Opéra… Certo, il quartiere del Vieux Lille è d’obbligo per tutti i visitatori, ma Lille è riuscita a rinnovarsi nel corso degli anni, e a rialzarsi dalle distruzioni delle guerre mondiali e dal declino economico, per dare vita a nuovi quartieri dinamici e moderni.

Coté bouffe: la cucina del Nord non si distingue per la sua leggerezza, ma per piatti corposi dai sapori forti. Numerosi i piatti cucinati alla birra, da assaggiare assolutamente i piatti cucinati usando i formaggi locali: il maroilles e il vieux lille. Infine è d’obbligo assaggiare i gauffre di Méert (27 Rue Esquermoise).

1 cosa che forse non sapete

Lille è la città natale del generale De Gaulle: nel 1983 la casa nella quale Charles de Gaulle nacque nel 1890 ha aperto al pubblico, ed è diventata monumento storico dal 1989. Ogni anno riceve più di 10000 visitatori !

1 Ristorante

Ristorante “come una volta”, porzioni abbondanti e specialità del Nord fait maison. L’ambiente è conviviale e i prezzi onesti, ma attenzione: non si prenota!

A la Renaissance, 29 Place des Reignaux

Chopoing

1 Bar

Mettiamo in chiaro una cosa: a Nord si beve birra! E questo pub, nel centralissimo quartiere del Vieux Lille, è un’istituzione in merito. Larga scelta di birre (soprattutto belghe e anglosassoni), buon rapporto qualità-prezzo e ambiente conviviale. Peccato solo non sia un po’ più grande! [Bon à savoir: proprio di fronte, all’Unik, si serve il più buon kebab di Lille, premiato regolarmente anche a livello nazionale!]

Le Chopp’ing, 16 bis rue Royale

1 Attrazione

Se le scale non vi fanno paura non perdete l’occasione di salire sulla torre del comune: costruita negli anni ’30 in uno stile che mescola Art déco e arte fiamminga, dall’alto dei suoi 104 metri domina la città di Lille: bel panorama se non soffrite di vertigini!


saint-so2 SaintSo1 Coup de cœur

Antica stazione ferroviaria, la gare Saint Sauveur è stata chiusa e abbandonata all’inizio degli anni 2000, per riaprire nel 2009 come centro culturale. Oggi vi si scoprono due zone di esposizione, una sala per gli spettacoli, un bistrot (prezzi medi e clientela bobo), e soprattutto una bella programmazione di eventi, concerti e spettacoli!

Gare Saint Sauveur, 17, Boulevard Jean-Baptiste Lebas

Share Button

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*