Le ultime

Due film italiani in competizione all’ECU Film Festival 2016

Cinefili parigini, mano alle vostre agende: inizia l’8 aprile l’undicesima edizione dell’ ÉCU European Independent Film Festival, appuntamento imprescindibile del cinema indipendente. Con settantasette film in programmazione, provenienti da più di trenta Paesi​, l’ÉCU è l’occasione ideale non soltanto per fare un’indigestione di cinema, ma soprattutto per scoprire le nuove tendenze del cinema contemporaneo e scovare i giovani talenti del settore: proprio grazie al suo impegno nella ricerca e nella promozione di film indipendenti, l’ÉCU è stato spesso designato come l’equivalente europeo del Sundance Film Festival. Dai lungometraggi ai cortometraggi, dai documentari ai film d’animazione, per arrivare fino ai film sperimentali e ai film di studenti, il cinema è presente in tutte le sue sfaccettature e i registi gareggiano in quattordici differenti categorie per un totale di venticinque premi.

Al di là dell'acqua

Al di là dell’acqua di Marco Rizzo è in gara tra i film sperimentali

« Questa è l’undicesimo anno in cui abbiamo l’onore di presentare una selezione dei migliori film indipendenti da tutto il mondo. Questi film rappresentano un segnale di creatività, che come una forte luce, illumina un mondo al momento piuttosto scuro. La Selezione Ufficiale di ÉCU 2016 porterà il suo pubblico a riflettere, lo intratterrà, lo impressionerà, farà sorgere in loro dubbi e interrogativi, lo farà ridere e piangere ­ tutte le sensazioni che una storia ben raccontata dovrebbe evocare – ha dichiarato Scott Hillier, presidente del festival – Siamo fieri della Selezione Ufficiale di quest’anno ­ forse la migliore di sempre! »

Semiliberi

Il cortometraggio Semiliberi, di Matteo Gentiloni, in concorso nella sezione « étudiants »

La programmazione di quest’anno vede due film italiani in competizione. Nella sezione dedicata ai film sperimentali troviamo Al di là dell’acqua, di Marco Rizzo, regista e fotografo già premiato per il suo film Nero Pece dal Lions Club di Mestre nel 2007. Semiliberi di Matteo Gentiloni, cortometraggio in gara nella sezione dedicata ai film realizzati da studenti di cinema, affronta il tema del carcere, raccontando la storia di alcune detenute che cercano di restare incinte.

Il festival inizierà venerdì sera e si protrarrà fino a domenica 10 aprile. Le proiezioni si terranno al cinema Les 7 parnassiens e al cinema Lincoln.

Per maggiori informazioni:

 www.ecufilmfestival.com

Programma completo

Share Button

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*