Le ultime

I bar del XIII arrondissement

Il tredicesimo arrondissement di Parigi per molti è una zona sconosciuta, del genere hic sunt leones. A meno di non abitarci, raramente ci si dà appuntamento in Place d’Italie e zone limitrofe, e nonostante la zona delle BFN sia un cantiere in divenire dei più dinamici in quanto a locali e bar siamo ancora al grado 0 nelle preferenze della gioventù parigina. Ma (c’è sempre un ma), da quando la Tour 13 ha aperto le porte ai visitatori non c’è abitante sotto i 50 anni che non abbia detto: “devo fare un salto a vederla”. E quando, provati da 4 ore di fila per visitarla sarete usciti dove pensate di andare a rifocillarvi? Tranquilli, Parigi grossomodo, al solito, viene in vostro soccorso! Vedete quella costruzione di dubbio gusto e di color verde pisello che si protende sulla Senna? Siete davanti allo Wanderlust, luogo culto di una gioventù dorata che vaga tra vernissages, serate esclusive e pinte di birra a 8 euro. A meno che non ne facciate parte o non siate dei fan del clima da pubblicità dell’Amaro Ramazzotti 2.0 lasciate perdere: ecco le nostre alternative!

petit-bain-parisPetit Bain

7 Ports de la Gare

75013 Paris

www.petitbain.org

Dite la verità : volevate andare allo Wonderlust per la vista sulla Senna? Beh, perché non provare il Petit Bain? Una chiatta con terrazza, ristorante e sala di concerti, un ambiente conviviale e atipico… Certo, la clientela è sempre molto hype e i prezzi seguono, ma lo spazio è bello e la sua posizione lo rende l’ideale dopo una giornata passata alla BNF.

L’âge d’or

L'age d'or26 Rue du Docteur Magnan

75013 Parigi

www.lagedorparis.com

Questo bar un po’ nascosto è una vera chicca del quartiere : su due piani, unisce un locale dove bere del buon vino e assaggiare una cucina di qualità a una programmazione culturale e artistica molto interessante : concerti, expo, ateliers… Molto più di un bar è un luogo di associazione e ricreazione che ha scelto di scommettere sullo sviluppo di Tolbiac, zona da tenere decisamente sott’occhio!

La Folie en tete

33 rue de la Butte aux Cailles

75013 Parigi

lafolieentete.blogspot.com

Come non parlare dellaButte aux Cailles ? Quell’atmosfera da paesino, le case basse, gente di tutte le età che passeggia e si ferma a bere un verre e a chiacchierare: non si direbbe quasi Parigi! Tra tutti i bar di questa strada (ce ne sono diversi simpatici, alcuni un po’ troppo costosi) la nostra scelta è caduta su questo locale un po’ retro, da baretto. Se anche voi, come chi scrive, non ne potete più dei bar branché e di quelli che cercano di esserlo è il posto che fa per voi: happy hour, buona musica, ambiente semplice ma con un certo stile e un buon Ti-punch (che poi qualcuno mi spiegherà come mai alla Butte aux Cailles tutti i bar propongono Planteur e Ti-punch come fossimo ai Caraibi…).

Batofar

Port de la Gare

75013 Parigi

www.batofar.org

batofar nightLa serata si allunga fino a diventare un dopocena? Non c’è bisogno che prendiate la metro per tornare sulla rive droite, banda di malfidati! Fermatevi al Batofar: luogo mitico delle notti parigine, un locale che ha in sé molti più locali. Bar, ristorante, sala da concerti, oltre a un’agenda di eventi decisamente ben fornita. Una volta entrati e timbrati potrete restare a godervi la musica (belle le serate elettro), salire a bere una birra o fare avanti e indietro dalle quais a vostro piacimento. Il prezzo dell’entrata varia a seconda della serata, per cui occhio a chi suona!


Share Button

1 Comment on I bar del XIII arrondissement

  1. Silvia Salvadori // 12 octobre 2013 á 11 h 29 min // Répondre

    Se in tutti ti fermi e bevi, finirai alcolizzata!!

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*