Le ultime

Ménilmontant, spendere poco e con gusto

Alors là, gioco in casa, Ménilmontant è praticamente casa mia, il quartiere che adoro e dove trascorro la maggior parte delle mie serate, non soltanto a causa della mia leggendaria pigrizia, ma anche perché in generale i prezzi delle consumazioni sono moooolto attraenti e l’atmosfera décontractée come piace a me e ai miei amici notoriamente fricchettoni. Di bar da citare ce ne sarebbero a bizzeffe, ma mi sono limitata a scegliere i quattro che preferisco.

lou_pascalouLou Pascalou

14 rue des panoyaux

75020 Paris

Il Lou Pascalou è IL bar di Ménilmonant. Quando coi tuoi amici ti dai appuntamento alla metro, è il bar par défault. C’è il Lou Pascalou e poi tutto il resto. È carino perché la sua abbondante terrazza, che cresce in maniera direttamente proporzionale all’aumentare della temperatura, si trova su una graziosa piazzetta e perché spesso il sabato sera ci sono dei gruppetti che suonano. E poi i prezzi sono davvero bassi e la clientela simpatica. Infine, se avete un languorino, il bar offre qualche piatto del giorno e delle planches.

Café de Paris

158, rue Oberkampf

75011 Paris

Ok, non è particolarmente bello da vedere, né da dentro né da fuori, ma è un indirizzo da tenere a mente, per diversi importantissimi motivi. Uno, perché nella sala in fondo al locale, vengono organizzate periodicamente delle serate musicali, ma questo è il meno. Ai concerti non ci sono nemmeno mai andata. Però sono andata a vedere i match d’impro. Per chi non conosce il concetto, è del teatro improvvisato in cui due squadre si affrontano a suon di sketch ed il pubblico a decidere qual è stato il gruppo più divertente. Il biglietto costa una manciata di euro e durante lo spettacolo un cameriere gira tra i tavoli per servire da bere e da mangiare. Infine, la ragione più importante per cui è doveroso tenere a mente questo bar è che vi salva la nottata tra le 2 e le 6 del mattino. Se non avete voglia di rientrare con l’ultima metro ma nemmeno di andare a ballare in qualche discoteca e non sapete dove trovare un bar aperto, bah, voilà, eccolo qua!

 la cale sècheLa Cale Sèche

18 rue des Panoyaux

75020 Paris

Altrimenti detto “il bar à coté du Lou Pascalou”, è il fratello meno conosciuto del suo influente vicino. Da fuori potrebbe sembrare un bar come un altro, ma già una volta entrati e dato un saluto frettoloso ai camerieri dalla maglia a righe e dallo sguardo vissuto, ci si rende conto che l’atmosfera è rilassata e anzi piuttosto punkettona. Locandine di concerti, una zuppa che bolle sempre in pentola e birre a pochi spiccioli, questo bar nasconde la sua perla in fondo alla sala, dove si apre una graziosissima terrazza chiusa all’esterno. Un luogo tranquillo in cui trascorrere i pomeriggi o passare le serate.

La Pétanque

40 rue Etienne Dolet

75020 Paris

Ancora un bar senza particolare fascino nella déco, ma con un atout fondamentale, almeno per me, che adoro l’angolo di Parigi sul quale si affaccia la sua terrazza, proprio davanti alla chiesa di Ménilmontant. Da non confondere con la sala da tè di fronte, dove non troverete neanche una goccia d’alcol, la Pétanque si apprezza per le consumazioni economiche, ma soprattutto per la simpatia del barista e la chiacchiera facile della clientela.

Share Button

1 Trackbacks & Pingbacks

  1. 10 bar aperti tutta la notte - Parigi Grossomodo | Parigi Grossomodo

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*