Le ultime

Questo weekend a Parigi

philharmonie1Gloria ha davvero rosicato per non essere potuta andare alla serata di apertura della Philarmonie de Paris. Cercherà di rimediare questo weekend, anche se a mio modesto avviso non sarà facile, visto che quando si parla di porte aperte a Parigi generalmente c’è coda fino al Bois de Vincennes. Sono due i concerti che ha individuato: 101 Pianistes, Lang Lang e Ouvrez !!!, Orchestre de chambre de Paris – Laurence Equilbey. Speriamo che ce la faccia almeno per uno dei due. Buona fortuna, Glo!

wombo orchestraAnzi no, Glo, seriamente, ma ‘ndo vai? Raggiungimi allo Zorba, và, che è meglio. Sì, lo so, una serata in uno dei bar più marcioni della città non è esattamente come assistere a un concerto sinfonico, ma guarda che pensare allo Zorba come a un ritrovo di rimastini alle 5 del mattino è estremamente riduttivo e non rende giustizia alla sua anima poliedrica. Per esempio, questo sabato ci suona un gruppetto che ho visto giovedì sera all’Alimentation Générale, Wombo Orchestra, bravi un bel po’, una cosa a metà strada tra Goran Bregovich e Rage Against the Machine, una fanfara allegra allegra directly from Bordeaux. Dai, vieni che ci facciamo due zompi!

Invece ti appoggio il brunch di domenica alla Vieille Pie. Dal sito pare proprio un posticino carino e poi come fanno a non starti simpatici i proprietari di un locale che si presentano così? Ci dirai com’è!

vieille pie

Personalmente non credo che domenica metterò il naso fuori di casa prima di mezzogiorno, ma sono molto combattuta su cosa fare nel pomeriggio. Gloria propone la Braderie chic à prix unique. Al 68, rue Léon Frot, nell’11°, questo mercatino dell’usato propone vestiti e scarpe per uomo, donna e bambino a prezzo fisso, 5 o 10 euro. Entrare costa 1 euro e c’è anche un caffè offerto. Altrimenti alle 17 ci sarebbe il corso di pizzica organizzato da Sudanzare allo Studio Nilhanti a Belleville.

Io però mi sa proprio che alla fine andrò a manifestare contro il rassemblement organizzato da Riposte Laïque e Résistance Républicaine che esigono « l’espulsione di tutti gli islamisti di Francia”, perché, com’è mio costume dinanzi a tali sciocchezze, da un lato mi scappa una fragorosa risata, e però mi sa che invece questi non stanno proprio proprio scherzando. Appuntamento alle 14 a Châtelet alla Fontaine des Innocents! Maggiori dettagli sull’evento Facebook.

Share Button

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*