Le ultime

Il Salon du Livre e non solo!

É primavera e fioriscono i saloni… Questo finesettimana ce ne sono almeno due che hanno attirato la mia attenzione, e già sto pensando a come conciliare una visita ai due senza rinunciare alle mie attività classiche del finesettimana (bevute a iosa il sabato sera, grasse matinée la domenica etc.). Anche perché, come tanti dei nostri lettori cinefili e accorti (mi piace immaginare i nostri lettori come cinefili e accorti…) avendo la tessera per il cinema domenica le sale di proiezione saranno No Go Zone a caua del Printemps du Cinéma

salondulivre2015Il primo è – ovviamente – il Salon du Livre. Giunto alla sua trentacinquesima edizione si terrà, come sempre, a Porte de Versaille. Paese ospite dell’edizione 2015 è il Brasile: quasi 50 gli autori presenti, che si alterneranno nei dibattiti, nelle tavole rotonde e negli incontri. Assieme al Paese messo à l’honneur due città sono invitate come ospiti al Salonre il più importante evento grand public dedicato all’editoria in Europa; quest’anno la scelta è caduta su due fiori all’occhiello della cultura polacca: Cracovia e Breslavia. Antico centro universitario e intellettuale la prima, capitale della cultura 2016 la seconda. Migliaia gli espositori, provenienti da più di cinquanta Paesi, e decine e decine i dibattiti che si succederanno.

Tra i temi chiave di questa edizione, veri e propri fili conduttori del Salone del Libro di quest’anno, spicca la scelta del tema Droits d’Auteur, droit de l’Homme: una ventina gli eventi che svilupperanno questo tema declinandolo nei suoi diversi aspetti.

Il secondo è il salon vivre autrement del quale, nonostante sia giunto alla sua diciottesima edizione, ammetto che ignoravo l’esistenza prima che i manifesti che lo annunciano inizziassero a spuntare come funghi lungo il tratto di metro che faccio tutti i giorni. Primo aspetto positivo di questo evento: è gratuito. O meglio, in realtà l’ingresso costerebbe 7 euro , ma basta iscriversi sul sito per ricevere un pass via mail. Secondo aspetto positivo di questo evento: si mangia, si beve, si parla di cibo e di vino… Ma anche, e soprattutto di sostenibilità, di biologico e di economia etica.

Qui il programma… Io, a costo di passare per la bobo di turno, un’occhiata vado a darcela!

Informazioni pratiche:

Salon du Livre

Venerdì 20  e sabato 21: 10h – 20h

Domenica 22: 10h – 19h

Lunedì 23 : 13h – 19h

Biglietti :

Tariffa completa 12 €

Ridotto (studenti sotto i 26 anni) : 6 €

Gratuito per i giovani sotto i 18 anni.

Più informazioni qui 

 

Share Button

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*