Le ultime

Cosa fare questo weekend. I consigli della redazione

Share Button

Quante volte vi è capitato di passare la settimana ad attendere lo weekend e poi lo weekend chiusi in casa, indecisi su cosa fare?

[in seno alla redazione c’è un dibattito accesissimo su quale articolo accompagni la parola weekend. Visto che nessuna riesce a convincere l’altra della propria posizione tanto vale che io continui ad accompagnare weekend col mio caro “Lo” e Silvia sostenga da irriducibile l’”Il”. Se il dibattito vi interessa leggete questa pagina altrimenti, se siete linguisti in erba, venite alle nostre riunioni, e vi assicuro che troverete pane per i vostri denti.]

Proprio per aiutare i nostri lettori a districarsi nell’offerta di eventi del fine settimana parigino, ogni sabato ognuna di noi vi rivela il suo piano per i due giorni a venire: tre personalità diverse, tre modi diversi di passare il tempo libero… Di che darvi qualche spunto (almeno lo speriamo)! Passiamo al dunque: che si fa questo weekend?

apSelena, da brava appassionata d’arte, sfrutterà questo weekend per farsi un bel giro nelle gallerie d’arte del Marais, approfittando dell’iniziativa 3 days in Paris. L’obiettivo che Selena si è posta? Lo stesso dell’evento: 15 gallerie che espongono, 15 esposizioni di disegni, per tre giorni nel cuore di Parigi. Dacci dentro, Selly!

Silvia, che riesce sempre a scovare i suoi eventi fuori dal mainstream stasera farà tappa a Saint Denis. Al 6b, spazio culturale ibrido, stasera ci sarà da star svegli fino a tardi: la serata Souk Souk Royal prevede installazioni, esposizioni, proiezioni di film… Ma soprattutto tanta musica live e Djset: in tre sale diverse, la nostra Silvia potrà ballare su ritmi Afro-Transe, Afro-groove, electro-rock e un’altra miriade di sigle che fanno venire voglia di muoversi solo a leggerle.

salon_du_vinPer quel che mi riguarda, è finalmente arrivato lo weekend che attendevo da tanto tempo: fino al 2 dicembre si tiene a Parigi il Salon des Vins des Vignerons Indépendants a Porte de Versaille. Non vi aspettate un enorme supermercato del vino: il Salon des Vignerons Indépendants è l’occasione di incontrare chi il vino lo fa, di parlare con produttori venuti da tutta la Francia, immergersi nei profumi e negli aromi sempre diversi di questa bevanda unica e amata da tutti. Per me, che in fin dei conti vengo dalla campagna toscana, un pomeriggio a sentir parlare di corpo, tannino e vitigni… Non c’è di meglio per sentirsi a casa!

Share Button

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*