Le ultime

Shopping a Parigi: i regali di Natale

Share Button

regali-nataleMagari, come me, ancora non avete realizzato… Ma tra una settimana è Natale. Il che significa che siete in ritardo con i regali. E avete voglia di sbattere la testa contro il muro per farvi venire almeno un briciolo d’idea, giusto? Potete sempre tentare la solita strada Fnac – Gibert Joseph – HM… Oppure tentare con qualche negozio dove non rischiate di trovare tutti i vostri conoscenti alla ricerca del vostro regalo. Bando alle ciance e date un’occhiata ai nostri indirizzi per lo shopping parigino… Pronti per la missione regali?

Abbigliamento femminile

Heroines

Tre negozi a Parigi (6, rue des Rosiers ; 7, rue des Abbesses ; 4, rue de Buci) che sono il paradiso per tutte coloro che amano il look anni ’50 fatto di stoffe coloratissime, vite strette e gonne svasate. Prodotti di grande qualità, con un neo non indifferente. Il prezzo! 

La minaudiére (e la minaudiére bis)

In questi due negozi (43 e 49, rue de la Folié Méricourt) non troverete soltanto abiti, ma anche scarpe (comprese quelle della giovanissima – e sublime, a mio avviso – marca Bobbies), bijoux e accessori. Quanto di più branché potete immaginare, con prezzi che variano secondo la marca: la minaudière vende anche prodotti della marca Vero Moda, ben conosciuta dalle clienti abituali di asos e un po’ difficile da trovare nella distribuzione. 

 Let it ben

Questo negozio, al 42 di rue de Clichy, è il mio coup de coeur  del momento: una selezione di marche scandinave, poco conosciute in Francia, tra abiti, accessori e oggettistica. Stoffe bellissime e tagli puliti come vuole la moda del nord. E per una volta non rischierete di comprare quella borsa che hanno tutte in metropolitana!

Abbigliamento maschile

Citadium

Come sempre per gli uomini è tutto più facile: non avrete bisogno di rovistare in cento botteghine diverse per trovare qualcosa che gli piaccia. Prendete un pomeriggio per andare da Citadium (56 Rue de Caumartin), cinque piani di moda prevalentemente maschile, numerosissime marche tra le quali, senza dubbio, troverete anche quella che piace a lui.

Auguste

Al 10 di rue Saint Sabin, questo luogo atipico, composto da un negozio, una galleria e una cantine è l’Eldorado degli adepti della street culture. Per quanto riguarda l’abbigliamento: t-shirt stile hip-hop, una bella selezione di scarpe da ginnastica, pantaloni da skeaters e cappellini con visiera come se piovesse.

 Libri

Sarò vecchio stampo, ma un libro ben scelto non può non essere il regalo più apprezzato. Che vogliate offrire l’ultimo prix Goncourt¸ l’intera saga di Harry Potter o un beau-livre sull’arte del Secondo Impero, cercate il vostro bonheur in una delle nostre librerie preferite. Cercate un libro in italiano? Nessun problema, qui troverete tutte le librerie italiane.

 Dischi

Qualcuno compra ancora dei dischi al giorno d’oggi? Of course, soprattutto se sono grandi, neri e in PVC. Bref, per un vero appassionato di musica IL regalo è un vinile. Il nostro negozio preferito è Monsters Melodies (9, rue des Déchargeurs), ma Parigi pullula di vecchi disquaires. Time Out ha compilato una bella selezione di negozi di dischi, che potete trovare qui.

Videogiochi

Fidanzato che vi saluta come se partisse per la guerra prima di lanciarsi in una maratona di 40 ore di GTA? Convivente che, immerso nell’ultima versione di Skyrim, non si accorge che non solo siete rientrate, ma avete anche fatto una doccia, cucinato, apparecchiato, chiamato vostra zia in America e tradotto l’Eneide in francese? Non serve a niente lottare contro i videogiochi, fatevene una ragione. Anzi, visto che a Natale siamo tutti più buoni, ecco il nostro consiglio: fatevi un giro in Boulevard Voltaire. Decine di negozi di videogiochi, nuovi o usati, dai grandi classici alle perle del passato… E tutti i gadget che un gamer può sognare. Pronte a diventare la sola donna della sua vita (dopo Zelda, ovviamente)? Qualche nome? Tronix, Maxxi Games e SAS 3J sono i nostri preferiti! 

Fotografia

Gli appassionati di fotografia conoscono bene il Boulevard Beaumarchais. Anche qui: negozi che vendono nuovo e d’occasione, pezzi di ricambio e attrezzatura completa… Se sapete cosa cercare potreste inciampare su dei buoni affari.

 I concept store

Anche a me la parola concept store mi sta sulle palle (ma non poco, tanto). Non capisco il senso di una bottega in cui si vende tutto e nulla, tra scarpe, tagliaunghie a forma di squalo (mai visti, ma sono sicura che esistano), scaldamani a forma di pecora e altre montagne di stronzate senza le quali il mondo avrebbe vissuto decisamente meglio. Però, quando vi decidete all’ultimo momento a fare un regalo al vostro nuovo collega con cui avete scambiato due parole, o quando venite invitati all’immancabile cena natalizia alla quale ognuno deve portare un regalino da scambiarsi a sorte… Insomma, non c’è discorso che tenga, la stronzata è l’unico regalo possibile. Ecco, quindi, una lista di concept store (o, come direbbe mia madre, di negozi di aggeggi) nei quali entrare, arraffare qualcosa e fare bella figura in società.

 Pop Market (50 rue Bichat, 75010 Parigi) uno dei più abbordabili in quanto a prezzi.

 La Fausse Boutique (32 rue Fontaine, 75009 Parigi) idee geniali e veramente originali.

 La chaise longue in tutti i negozi di questa catena, che si vorrebbe specializzata nei cadeaux d’intérieur, potete trovare a prezzi abbordabili un’infinità di aggeggi probabilmente inutili ma di indubbio effetto!

 Les Vignoles (7 Rue Commines, 75003 Parigi) oggettistica, bijoux e gadget su di un unico tema: Parigi. L’ideale per comprare un pensierino all’amica in Italia che sogna di vivere all’ombra del Sacré-Coeur.

Share Button

1 Commento su Shopping a Parigi: i regali di Natale

  1. questo negozio scandinavo lo devo provare!

1 Trackback & Pingback

  1. Parigi grossomodo vi augura buone feste | Parigi Grossomodo

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*