Le ultime

Le librerie di fumetti a Parigi

bande-dessineeNon soltanto i cultori di cinema e fotografia sguazzano a Parigi nel mare dell’abbondanza, ma anche gli appassionati di fumetti. Quando, nei primi anni ’90, Piero Mansani in “Ovosodo” sosteneva, davanti a una commissione sbalordita da cotanto affronto, che anche le opere di Andrea Pazienza avevano una loro dignità letteraria, in un’interrogazione che è la disastrosa anticamera alla sua bocciatura, in Francia lo avevano capito da almeno un’era geologica che la bande-dessinnée aveva tutte le carte in regola per assurgere al ruolo di nona arte. E si vede. Basta dare un’occhiata agli scaffali di una libreria parigina mediamente fornita per rendersi conto che i libri di BD hanno un posto di tutto rispetto nel panorama culturale francese, o fare una passeggiata in rue Dante o in rue Serpente per capire che una nutrita categoria di giovani e meno giovani parigini hanno un’autentica venerazione per il genere.

Se anche voi, come loro, siete appassionati di fumetti, date un’occhiata a questa panoramica non esaustiva dei migliori indirizzi parigini dove tenervi aggiornati sulle ultime uscite, scovare qualche vecchio numero introvabile o vendere i vostri libri impolverati.

Prima tappa: Quartiere Latino. Obbligatorio cominciare con un tour delle grandi librerie generaliste dei dintorni, Gibert Jeune e Gibert Joseph. Entrambe hanno un’importante sezione dedicata al fumetto dove trovare i grandi classici, nuovi o di seconda mano. Se non riuscite a scovare quello che cercate, allora probabilmente siete dei cultori del genere. Una libreria qualunque non è sufficiente.

Continuate allora il vostro tour concentrando la ricerca tra le vie Dante e Serpente, dove le librerie di BD si susseguono una dietro l’altra per la gioia dei peggiori geek. La più conosciuta è forse Aaapoum Bapoum che ha una sede in ognuna delle due strade del fumetto. Qualsiasi cosa cerchiate, qui la troverete. Libreria totalmente dedicata alla nona arte, è specializzata nelle pubblicazioni europee ma anche americane, senza dimenticare il manga, e offre un’ampia scelta in tutti i sotto-generi. Fumetti nuovi o di seconda mano, sono venduti sia sul posto che on line.

Volendosi allontanare un po’ dal solito percorso, un’altra grande insegna è BD NET, che ha due negozi, nel 20° e nell’11° arrondissement. Fornita tanto quanto le sue più centrali colleghe, questa libreria è specializzata nella vendita delle edizioni antiche e pregiate e nelle chicche introvabili.

Univers BD, nel cuore del Marais, oltre a offrire un catalogo di tutto rispetto, ha la particolarità di organizzare quasi ogni settimana un evento in cui, in presenza dell’autore, ci si può far autografare un volume. I posti sono limitati, dunque vi consiglio di dare un’occhiata al loro sito internet per tenervi informati sull’agenda di incontri e prenotare per tempo.

Oltre al catalogo di ordinanza, la libreria Bulles en Tête, nel 17°, è specializzata nella vendita di serigrafie, locandine e disegni originali.

Da Spirou a Corto Maltese, dalle edizioni originali a quelle limitate, anche a La Bande des cinés, nel profondo nord parigino, avrà probabilmente il numero introvabile che stavate cercando.

Infine, ultima dritta: io personalmente, che non ho esigenze iperspecialistiche nell’ambito, quando ho voglia di leggermi o rileggermi un fumetto in santa pace, me ne vado semplicemente in una biblioteca di quartiere, scelgo un volume, e trascorro il pomeriggio nel mondo dei racconti a vignette.

Share Button

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée.


*