Yoga a Parigi – Parte 2 Ashtanga e contaminazioni

Avevamo visto nel nostro primo articolo dedicato al mondo dello yoga a Parigi che non è certo la scelta delle sale o la varietà degli stili proposti a fare difetto nella Ville Lumière. Non ne siete ancora convinti? Ne riparliamo alla fine di questo secondo articolo, dedicato all’Ashtanga e agli stili più originali derivati dallo yoga.

Ashtanga & Co.

Per gli adetti di questa disciplina, decisamente impegnativa, ma che non manca di adepti e appassionati, direzione l’est parigino. Primo luogo del cuore: Samashtiti Studio, nel IV arrondissement, aperto ormai da trent’anni propone un planning dedicato a questo stile dinamico con tanto di classi di Mysore. Un altro indirizzo da tenere in considerazione è l’Ashtanga Yoga Paris, che come si può dedurre dal nome, propone diversi corsi di questa disciplina, adatti a tutti i livelli di pratica, ma anche corsi di Yin e di Vinyaasa, in francese e in inglese.

@Ashtanga Yoga Paris

I prezzi di queste due scuole sono praticamente identici e in linea con il costo delle classi di ashtanga a Parigi: se fate una carta da dieci ingressi (o più) la tariffa di un corso risulterà intorno ai 20€. Entrambe le scuole propongono dei corsi di prova e delle offerte “découverte”.

Gli indirizzi:

Samashtiti Studio

  • 23, rue de la Cerisaie Paris IV

Ashtanga Yoga Paris

  • 40, Avenue de la République XI
Evoluzioni, contaminazioni e… diavolerie varie

Parigi, come tutte le grandi metropoli, non ha saputo resistere all’ondata di nuove discipline basate sullo yoga… che a volte con le yoga hanno poco a che vedere, ma che spopolano tra i vip… E tra gli/le hipster!

Oltre al Fly Yoga, arrivato direttamente dalla California e presente adesso in numerose sale parigine, possiamo segnalare il Tihhy (Très Intense Hip Hop Yoga), un’invenzione tutta francese che mescola yoga e danza hip hop. All’origine di questa disciplina, che si pratica adesso in ben 4 sale omonime da casa propria sulla piattaforma online Tihhy TV, Antoine Albert (già co-founder di Dynamo Cycling) e la papessa dello yoga e del coaching parigino: Clothilde Chaumet, che dopo aver lanciato questa (ed altre) attività di successo è tornata a fare la prof freelance ha lanciato il suo nuovo progetto personale che prevede YOGA CLASS FOR A GOOD LIFE (corsi estemporanei di 2h di ashtanga, pranayama, sound healing e altro) e teacher training di 200h (il prossimo dal 17 febbraio in portogallo).

 

Ma l’ultima novità sulla bocca di tutti è il Puppy Yoga: per metà corso di yoga, per metà pet therapy, è probabilmente il segno che la vita in una grande città genera alienazione (non avete capito male, pagate letteralmente per accarezzare dei cagnolini) … ma è così cute che neppure noi abbiamo saputo resistervi!

Informazioni sull'autore

CHI SIAMO

Dal 2013, Italiani a Parigi.

Torna in alto